Breve cronologia della Gran Bretagna

55-54 a.C. Campagne di G. Cesare.
54 dC Provincia di Bretagna.
V-VI s. invasione degli anglosassoni; cristianizzati nel VII sec.
IX-X s. sottomessi dai Danesi (breve regno dei Wessex).
1066 occupazione dei Normanni di Guglielmo il Conquistatore. Fusione dei popoli.
1154 dinastia dei Plantageneti - Enrico II** conquista l'Irlanda e parte della Francia.
** I figli Riccardo Cuor di Leone e Giovanni Senza Terra in conflitto. Giovanni è sconfitto a Bouvines da Filippo Augusto, perde Normandia, Bretagna, Angiò.
1165 papa Adriano IV dona l'Irlanda ai re inglesi.
Nel 1215 Il re concede ai baroni la Magna Charta Libertatum, base della costituzione inglese.
Enrico II (1216-72) la nobiltà ottiene gli statuti di Oxford e il "gran parlamento" (1265), con rappresentanti della nobiltà minore e dei borghesi.
Edoardo I (1272-1307) Conquista del Galles; la borghesia forma la Camera separata dei Comuni.
Edoardo III (1327-77) guerra dei cent'anni per conquistare la corona francese. Resta inglese solo Calais (=> 1558).
1455-85 Guerra delle due rose (Lancaster e York) => dinastia Tudor con Enrico VII (1485-1509). Sviluppo del commercio e espansione coloniale (Terranova).
Enrico VIII (1509-47) potere della monarchia; separazione della chiesa anglicana; il parlamento approva con l'Atto di Supremazia, 1534.
Edoardo VI (1547-53) chiesa anglicana episcopale.
Elisabetta I (1558-1603) riporta l'anglicanesimo dopo la riforma cattolica di Maria di Stuart (1553-58) - sconfitta dell'Invincibile Armada di Filipo II di Spagna. Compagnia delle Indie Orientali ecc.
(1603-25) Giacomo I Stuart riunisce le corone di Scozia e Inghilterra.
Con Carlo I (1625-49) contese istituzionali e "petizione dei Diritti" (1628). Insorgono Scozia, Irlanda, il parlamento breve (1640) e quello lungo (1640-53).
1642 Guerra civile - il partito del Parlamento, guidato da O. Cromwell, fa decapitare il re e proclama la repubblica. Dittatura di Cromwell, che riunisce i tre paesi.
1651 primo Atto di Navigazione.
  Cromwell combatte contro olandesi (1562-54) e spagnoli (Giamaica).
1660 Ritorno alla monarchia con Carlo II Stuart; 1679 "Habeas Corpus".
1685-88 Giacomo II tenta di restaurare il cattolicesimo, ma viene sostituito con Guglielmo d'Orange e sua moglie Maria (Gloriosa rivoluzione)
1689 - dichiarazione dei diritti - potere costituzionale al parlamento.
1707 - Atto d'unione di Inghilterra e Scozia => Gran Bretagna.
Inizio XVIII s. Guerre contro Luigi XIV e guerra di successone spagnola (Gibilterra, 1704).
1714 Dinastia Hannover (Giorgio I, II e III), ministri Walpole e due Pitt. Il primo ministro comincia a dipendere dal parlamento (Whigs e Thories).
 
1776 => 1783 Dichiarazione d'indipendenza americana.
1793 Prima coalizione anti-francese, Napoleone è sconfitto a Trafalgar (1805) e Waterloo (1815). Continua l'espansione : Malta, Ceylon, colonia del Capo, Trinidad e Tobago.
XVIII s.
fine
rivoluzione industriale e libero scambio (1849).
1837-1901 Regina Vittoria, Disraeli, imperialismo inglese : India - Egitto, Kenia, Sudan, Rhodesia, Estremo Oriente.
(1899-
1902)
Guerra anglo-boera => Orange e Transvaal => nazione sudafricana.
1906 Partito Laburista e sindacati (Trade Unions)
1904 Entente Cordiale con la Francia, contro la Germania; poi Triplice intesa (con la Russia).
1914 prima guerra mondiale (GB + Canada, Australia, N. Zelanda).
XVIII s.
nota -
sul piano politico ed economico (e culturale ?) l'Inghilterra sembra avere un buon secolo d'anticipo sulla Francia a monarchia assolutista.
1919 Pace di Versailles (Palestina, Transgiordania, e colonie tedesche d'Africa)
1921 Stato libero d'Irlanda, tranne l'Ulster (nord)
1936 Indipendenza di Egitto e Sudan
1931 Statuto di Westminster. Parità tra GB e dominions (nazioni del Commonwealth).
1938 Patto di Monaco (chi era il cazzone?).
1939 2a guerra mondiale.
1947 Indipendenza a India e Pakistan.
1958 NATO
1972 CEE (ma la GB resta dal lato USA)
1982 Guerra delle Falkland
1991-92 Trattato di Maastricht.
   
   
   
   
Inghilterra - Le tappe della libertÓ
1215 Magna Charta Libertatum (nobiltà)
1265 Statuti di Oxford (camera dei Lord)
1307 Due parlamenti ( Comuni = non nobili)
1534 Chiesa Anglicana indipendente
1642 1a rivoluzione. Repubblica; Cromwell; Carlo I è decapitato
1679 Habeas Corpus (?)
1685 Rivoluzione 'gloriosa' ( William of Orange rimpiazza Giacomo II ).
1689 Dichiarazione dei diritti. Potere costituzionale al Parlamento.
1714 Il primo ministro risponde al Parlamento.
1776 Dichiar. Indipendenza USA (1783 riconoscim.)
1805 Trafalgar (Napoleone)
1849 Decreto di libero scambio.
XVIII s. fine Rivoluzione industriale.
1906 Partito laburista e sindacati (Trade Unions)