back to greece

I Greci
    . [greece]
.
Antichi Regni (sintesi)
3500 332 a.C
  Regno d'Egitto
3200 1100 a.C.
  Sumeri, Accadi, Babilonesi
2000 1200 a.C.
  Impero Ittita
2600 1500 a.C. 
  Civiltà Minoica
2500 1150 a.C.
  Civiltà Micenea
2500 539 a.C.
  Assiri e II impero Babilonese
1200 573 a.C.
  Fenici
2000 539 a.C.
  Gli Ebrei
1000 500 a.C.
  Etruschi e Italia arcaica
753 509 a.C.
  Origini di Roma e monarchia
Medi e Persiani, VII-VI sec. a.C.
VII sec.
  Sovranità dei Medi (Cassarre, Astiage)
550
  Insurrezione dei Persiani.
559-529
  Conquiste di Ciro (Babilonia); dinastia degli Achemenidi.
529-522
  Conquiste di Cambise (Egitto).
522-486
  Impero di Dario (dal Danubio all'Indo).
479
  Serse I e` sconfitto a Platea.
331
  Alessandro Magno conquista l'impero persiano.
Roma Repubblica, 509-272 a.C.
509
  Cacciata dei Tarquini.
493
  Predominio sul Lazio; secessione della plebe.
450
  Redazione delle XII tavole.
387
  I Galli di Brenno saccheggiano Roma.
283
  Predominio sull'Italia centrale (guerre sannitiche e latine).
272
  Predominio sull'Italia meridionale (guerra Tarentina e contro Pirro).

 

L'Egitto
    Il corso inferiore del Nilo, lungo 6.700 km, percorre l'Egitto, in una valle larga 20-30 km.
A partire dal Cairo, entra nella vasta piana alluvionale del Delta, (larga 200 km), e raggiunge il mare via i rami di Rosetta e Damietta.
5000 a.C.
  Verso il 5000 a.C. appaiono, come altrove, le prime società agrarie nella valle del Nilo.
4000-3000 a.C.
  Periodo pre-dinastico; il basso Egitto, a Nord, e l'ato Egitto' a Sud, formano la civilizzazione di Nagada. Verso il -3000 (periodo proto- dinastico) appaiono la scrittura e i primi re identificabili.
3000-2700ca a.C.
  Epoca Thinita. Unificazione dell'Egitto sotto un'unica monarchia. I e II dinastia.
2700-2140 a.C.
  Antico Impero. La prima di tre grandi fioriture della civilizzazione Egizia. (III-IV dinastia). Piramidi a gradini e piramidi di Cheope, Chefren e Micerinos.
2100-2000 a.C. 
  Primo periodo intermedio; il paese e` diviso in regno di Herakleopolis al Nord e regno di Tebe a Sud (dinastia Montouhotep).
2000-1800 a.C. 
  Medio Impero; Montouhotep II riunifica l'Egitto; periodo di prosperità e conquiste (Nubia, Siria, Palestina).
1800-1600 a.C.
  Secondo periodo intermedio; (VV-XVII dinastia). Invasione degli Hyksos.
1600-1070 a.C.
  Nuovo Impero; Ahmosis caccia gli Hyksos. Periodo dei grandi faraoni (Tutmosis, Ramses, Akhenaton). L'Egitto domina la Nubia e la Mesopotamia fino all'Eufrate.
1070-664 a.C.
. Terzo periodo intermedio; tra la XXI e la XV dinastia l'Egitto e` diviso, e soggetto alle invasioni degli Assiri.
664-332 a.C.
. Bassa Epoca; dopo una prima invasione Persiana, le dinastie locali riprendono il potere, fino alla seconda invasione Persiana. Nel 332 Alessandro e` accolto come un liberatore, dopo la sua vittoria su Dario III.
332-30 a.C.
  Epoca Ellenistica. Con Alessandro e i Tolomei (dinastia del Lagidi), l'Egitto e` parte dell'impero greco. Ad Alessandria, la capitale, vengono costruiti il Museo e Biblioteca, il Faro, e numerosi templi. Il periodo termina con la morte di Cleopatra.
30 a.C. - 395 d.C.   Epoca Romana. L'Egitto, invaso dalle legioni di Ottaviano, e` integrato all'impero cristiano di Oriente nel IV sec.
395-641 . Epoca Bizantina. Dopo la morte di Teodosio, l'Egitto è parte dell'impero bizantino, fino alla conquista araba.

 

Le civiltà Minoica e Greca
(tutte le date sono a.C.) 2400-2000
 
età proto-minoica 
2000-1600 
  età medio-minoica 
1600-1400
  età tardo-minoica (proto-micenea)
1400-1200 
  età Micenea 
1200-1000
  età della migrazione dorica; distruzione delle fortezze Micenee. Tecnologia del ferro.
Prima colonizzazione (Ioni, Eoli, Dori verso isole e coste d'Asia Minore).
1000-800
  periodo greco antico. I Fenici hanno il primato commerciale. Scompare la scrittura lineare B. Ceramiche a decorazioni geometriche.
Dal 900
  Sparta capitale dei Dori; oligarchia; adozione delle leggi di Licurgo (IX sec.). 
800-600 
  Medioevo greco (seconda colonizzazione, Sicilia, Sud Italia, Cirene, Marsiglia).
Nel periodo greco antico, dal 1000 al 750, la monarchia è nel suo pieno fiore, ma già in lotta con l'aristocrazia (vedi Omero). Nel medioevo greco, dal 750 al 560, prevalse quasi ovunque l'aristocrazia, che però cadde presto sotto il giogo della tirannide, che a sua volta soggiacque alla democrazia
Verso l'800 
  nell'Asia minore ionica, visse Omero. Con grandissima probabilità egli è l'autore dell'Iliade; se lo sia anche dell'Odissea è dubbio. 
Dalla prima olimpiade all'inizio delle guerre persiane (776-500 a.C.)
776
  riordinamento dei giochi olimpici, che si tenevano ogni quattro anni. Inizio del computo del tempo secondo le Olimpiadi, che restò in vigore fino al 394, data della soppressione dei giochi olimpici.
Dal 750 al 650
  seconda colonizzazione greca, che si espande dai più importanti centri commerciali del mare Egeo, verso la Sicilia, l'Italia del Sud, Cirene, Marsiglia. 
Verso il 750 
  vive il poeta Esiodo, di Ascra in Beozia. 
Dal 740 
  egemonia spartana nel Peloponneso (guerre messeniche). 
Dal 650 
  inizio dello sviluppo del tempio greco, con l'uso di pietra calcarea tenera (poros). Immagini di divinità in legno intagliato e dipinto. Fioritura dell'industria ceramica al di fuori dell'Attica. 
620 circa 
  legislazione di Dracone ad Atene (prime leggi scritte). Arte ionica a Chio.
594 
  costituzione di Solone ad Atene (timocratica o per classi di censo). Tirannide in Grecia e nelle colonie dell'Asia minore; Periandro a Corinto.
Dal 600
  Scuola di Elea: Talete di Mileto, uno dei sette "sapienti" della Grecia, Anassimandro, Anassimene, Eraclito. 
580 circa 
  sculture arcaiche in poros ad Atene, sotto l'influsso di artisti ionici. Vasi attici a figure nere. 
560-510
  Tirannie di Pisistrato e figli ad Atene, di Policrate a Samo. Atene colonizza l'Ellesponto.
550 circa 
  inizio della scultura in marmo ad Atene, sotto l'influsso degli artisti ionici alla corte di Pisistrato, artisti che già nelle loro isole avevano eseguito sculture in marmo. Anacreonte di Teo, Pitagora di Samo, filosofi Eleati (Senofane di Colofone, Parmenide e Zenone di Elea). 
540-480 
  Dopo la battaglia di Alalia (540) contro Etruschi e Fenici, le colonie greche sono escluse dalla navigazione nel Tirreno.
Fioritura dell'arte ateniese, promossa da Pisistrato e dai suoi figli. Prima comparsa dello stile ceramico a figure rosse. Introduzione della moneta in Ionia. 
520 circa 
  primi templi di marmo sull'Acropoli di Atene. Fioritura della scultura in bronzo nel Peloponneso. Uso della prospettiva. 
510 
  cacciata dei Pisistrati da Atene, e fine della tirannia. Costruzione di grandi navi (pentecore e mercantili).
509
  legislazione democratica di Clistene ad Atene. 
Dall'inizio delle guerre persiane alla fine della guerra del Peloponneso (500-404 a.C.) 
500-494 
  Tirannie filo-persiane in Ionia; fallita rivolta delle città ioniche dell'Asia minore contro il dominio persiano. 
493-490 
  prima campagna dei persiani (~25.000 uomini) contro la Grecia; Atene abbandonata da Sparta deve sostenere quasi da sola il primo violento urto, condotto da Mardonio, genero di Dario I. 
490 
  vittoria degli ateniesi comandati da Milziade presso Maratona (Filippide corre ad annunciare la vittoria). 
483
  Aristide, filopersiano, è esiliato. Temistocle allestisce una flotta di 200 triremi.
480 
  campagna del venticinquenne Serse (100.000 uomini) contro i greci. Atene fa lega con Sparta. Vittorie greche alle Termopili (morte di re Leonida) e presso Salamina. 
479 
  altre vittorie sui persiani, prima presso Platea (Aristide e Pausania), dove cade Mardonio, poi a Micale, non lontano da Samo, sotto il comando spartano. Ricostruzione del Partenone sull'Acropoli e del tempio di Giove in Olimpia. 
474
  Siracusa sconfigge gli Etruschi a Cuma. Le vie del Mediterraneo occidentale sono di nuovo libere.
522-422 
  Agoni artistici e letterari. Tragedie: 525-406 Eschilo, 496-406 Sofocle, e 480-406 Euripide in Atene.
Ecateo di Mileto (560-480), primo storico e geografo. Empedocle di Agrigento (teoria dei 4 elementi). Alcmeone, medico-filosofo a Crotone. 
Poesia: Alceo e Saffo, Pindaro di Tebe.
Scuola medica di Cnido; terapeutica (Ctesia).
500-450 
  tirannide in Sicilia (Gerone I di Siracusa muore nel 467) .
477-404 
  Atene, a capo della lega marittima greca, controlla il Mar Egeo. 
485-425
  Erodoto di Alicarnasso, storico. Gli atomisti (Leucippo di Mileto e Democrito di Abdera). Anassagora di Clazomene in Atene. 
Dal 450 
  Filosofi maestri (sofisti): Protagora di Abdera, Gorgia di Leontini, Prodico di Ceo e Ippia di Elide.
495-431 
  Fidia fonda la sua scuola ad Atene.
449 
  morte dello stratega Cimone, figlio di Milziade, davanti a Cizio (Cipro). 
444-429 
  Età di Pericle. Costruzione delle lunghe mura. Atene conquista la Beozia. Sparta si allea con Tebe.
440 circa
  Ictino e Callicrate architetti (Partenone). Policleto e Mirone scultori, con Fidia. Ippodamo di Mileto urbanista. Ippocrate di Chio, astronomo. Ippocrate di Coo, medico.
430 circa
  Socrate è condannato come 'antidemocratico'. Platone fonda l'Accademia; Aristotele fonda il Liceo.
Aristofane, commedie. Euripide, Sofocle, tragedie. 
Tucidide(455-400) e Senofonte (430-354), storici. 
415
  la spedizione ateniese in Sicilia, intrapresa per impulso di Alcibiade, termina con una catastrofe. Con la fine della guerra del Peloponneso si chiude il predominio di Atene.
Dalla fine del predominio ateniese alla battaglia di Cheronea (404-338 a.C.)
intorno al 410
  declino dell'industria ceramica Attica. 
Dopo il 400 
  evoluzione dello stile architettonico corinzio. 
400-350 
  Scopa di Paro e Prassitele (~370) scultori . 
Dal 400 
  Sparta in conflitto coi Persiani. Pace del re (di Antalcida); trenta tiranni ad Atene.
371-362 
  Pelopida ed Epaminonda liberano Tebe. Lega Beotica. Egemonia dei Tebani dopo le brillanti vittorie di Leuctra e Mantinea (morte di Epaminonda). 
359-336 
  Filippo è re di Macedonia; decadenza delle città stato greche. Nel 338 le democrazie greche, che cercavano di sottrarsi al giogo di Filippo, sono sconfitte presso Cheronea. 
350 circa
  Aristotele (maestro di Alessandro). Demostene (384-322), Isocrate, Eschine oratori. Callistene storico. Lisippo scultore. Apelle pittore. Scuola dogmatica in medicina, Diocle di Callisto.
336-335
  Lega di Corinto anti-persiana; Filippo è assassinato. Alessandro succede al padre e doma rapidamente Traci, Illiri e Greci. Distruzione di Tebe.
La Grecia sotto il dominio straniero (dal 338 a.C. in poi) 
334
  Spedizione contro i Persiani. Alessandro il Grande si avvia a fondare un impero universale. Battaglia del Granico. Vittorie di Isso (333) e di Gaugamela (331). 
332
  Conquista di Siria ed Egitto. Fondazione di Alessandria. 
Dario III in fuga; conquista dei regni persiani (Babilonia, Susa, Persepoli, Ecbatana). 
327-325
  Spedizione in India.
323
  morte di Alessandro. 
322 
  fine della guerra lamiaca e vittoria dei macedoni
311 
  fine delle lotte tra i diadochi. 
Età Ellenistica (323-30 a.C.)
Dal 300 
  Espansione della civiltà greca nei paesi del mediterraneo orientale; all'influsso dell'ellenismo non si sottraggono neppure i romani.
Epicuro di Samo (scuola epicurea). Zenone di Cizico (scuola stoica). Pirrone di Elide (scuola scettica). 
Biblioteca di Alessandria. Menandro commediografo. Teocrito, Callimaco, Apollonio Rodio poeti. 
Dionisio Trace e Aristarco di Samotracia commentatori. 
Nike di Samotracia, Venere di Milo, Colosso di Rodi. 
Teofrasto succede a Aristotele all'Accademia di Atene.
Matematici e astronomi: Eratostene di Cirene, Ipparco di Nicea, Aristarco di Samo (eliocentrismo), Euclide, Archimede, ecc.
Erofilo di Calcedonia (320-260), Erasistrato di Coo (~250), medici e anatomisti.
301
  Lotte tra i diadochi. Divisione dell'impero in quattro regni.
281
  Divisione in tre regni. Macedonia con gli Antigonidi; Siria con i Seleucidi; Egitto con i Tolomei.
280
  Mitridate re del Ponto.
163
  Si forma il regno di Pergamo.
148
  La Macedonia è prov. romana. La Grecia è prov. Romana (145).
133
  Roma eredita Pergamo.
64
  Il Ponto è provincia romana.
30
  L'Egitto è romano (morte di Cleopatra).
Tardo ellenismo
  Erone (I sec. dC), Ctesibio (III sec. dC) ingegneri. Tolomeo (II sec.) e Teone di Alessandria astronomi e geografi.

 

[F. Soso]   [Top] [Mai 2003]